impresa individuale

Per impresa individuale si intende un’impresa la cui attività è svolta da un unico soggetto, ossia il titolare dell’impresa, che può avvalersi dell’ausilio di collaboratori, familiari, o di dipendenti.

Il titolare dell’impresa è l’unico responsabile della gestione d’impresa.

Deve iscriversi nel Registro delle Imprese della provincia nella quale è ubicata la sede dell’impresa.

Imprenditore commerciale

colui che esercita attività :

  • industriale diretta alla produzione di beni e servizi;
  • intermediaria nella circolazione dei beni;
  • di trasporto per terra, acqua o aria;
  • bancaria o assicurativa;
  • altre attività ausiliarie delle precedenti
Piccolo imprenditore commerciale

colui che svolge un’attività professionale organizzata prevalentemente con il lavoro proprio o dei componenti della famiglia (art. 2083 c.c.)

Imprenditore agricolo

colui che esercita attività di coltivazione del fondo, selvicoltura, allevamento di animali e attività connesse.

Coltivatore diretto

colui che svolge un’attività agricola con le caratteristiche del piccolo imprenditore commerciale.

L’impresa o ditta individuale può essere iscritta come attiva od inattiva, trasmettendo una pratica di Comunicazione Unica con la quale può essere richiesta l’attribuzione della partita IVA all’Agenzia delle Entrate.

L’imprenditore deve in ogni caso essere dotato di indirizzo PEC valido, attivo e direttamente riferibile all’impresa.

La denominazione deve contenere almeno il cognome o le iniziali di nome e cognome dell’imprenditore, e non può contenere riferimenti all’artigianato se non viene richiesta l’iscrizione nell’Albo delle Imprese Artigiane.

Costo per iscrizione ditta individuale attiva/inattiva solo Registro Imprese: € 173,70 comprensivo di diritti e bolli per la CCIAA, e diritto annuale iscrizione al Registro delle Imprese. Necessari documento e procura firmata dal titolare (alcune CCIAA richiedono la firma digitale), indirizzo PEC, codice Ateco e se necessaria copia della licenza/autorizzazione.

Costo per comunicazione inizio attività per ditta individuale inattiva: € 83,20 .

Costo per iscrizione ditta individuale Registro Imprese ed Albo Artigiani: € 188,70 comprensivo di diritti e bolli per la CCIAA, diritto annuale iscrizione al Registro delle Imprese, diritti iscrizione Albo Artigiani. Necessari documento e procura firmata dal titolare (alcune CCIAA richiedono la firma digitale), indirizzo PEC, codice Ateco e se necessaria copia della licenza/autorizzazione

N.B. gli importi indicati possono variare in conseguenza dell’adeguamento della misura dei diritti annuali stabiliti dalle CCIAA, per eventuali maggiorazioni di diritti richiesti per le attività regolamentate, e per il versamento delle tasse di concessione governativa.

sezione menù : CCIAA – Registro Imprese