Categorie
articoli e novità

Accesso ai servizi digitali

Dal 28 febbraio 2021 solo con SPID, CIE o CNS

Il Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, con circolare n. 3 del 9 febbraio 2021 ricorda che entro il 28 febbraio 2021 tutti i servizi digitali della Pubblica Amministrazione dovranno essere fruibili esclusivamente tramite il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), la Carta d’identità elettronica (CIE) e la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

A partire da tale data è fatto divieto alla Amministrazione di rilasciare o rinnovare  credenziali per l’identificazione e l’accesso dei cittadini ai propri servizi in rete diverse da SPID, CIE o CNS, fermo restando l’utilizzo di quelle già rilasciate fino alla loro naturale scadenza e, comunque, non oltre il 30 settembre 2021.

Per facilitare l’utilizzo della Carta d’identità elettronica (CIE), quale strumento sicuro di accesso ai servizi digitali, è stato predisposto per le Pubbliche Amministrazioni il modulo per l’adesione, reperibile sul portale Carta d’identità elettronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.